giovedì , settembre 21 2017
Home / Animali / Zanzare modificate geneticamente, per combattere la malaria
zanzare

Zanzare modificate geneticamente, per combattere la malaria

Per le Zanzare è in corso di studio una strategia per arginare la diffusione di una malattia che colpisce oltre 300 milioni di persone l’anno, uccidendone 800.000, adottata da un gruppo di ricercatori dell’Università di Perugia, dell’Imperial College di Londra e dell’University of Washington a Seattle.
 zanzare
La terribile malattia in questione è la malaria, causata da un minuscolo ma letale insetto africano: la Zanzara della febbre gialla (Aedes aegypti).
La strategia da adottare, prevede di ricorrere alla modifica dei geni, sugli esemplari maschi, in cui vengono introdotti appositi geni, i quali alterando lo sviluppo della discendenza, in tempi brevi uccidono le femmine.
Difatti, i maschi di zanzara modificati con questo “gene killer”, accoppiandosi con femmine non modificate, danno origine ad una nuova generazione in cui i maschi ereditano il gene. In allevamento le zanzare sono in grado di riprodursi a milioni ma il gene killer, entra in azione solo quando queste vengono rilasciate nell’ambiente.
I ricercatori che stanno studiando il gene killer delle zanzare, sperano di far ridurre drasticamente la popolazione di zanzare, in Africa, riuscendo così a contrastare in maniera efficace la malaria.
Nella foto in alto si può osservare un esemplare di  Zanzara della febbre gialla; si può riconoscere dalle macchie bianche sulle zampe e da una marcatura a forma di lira sul torace. È originaria dell’Africa, ma il suo areale si è esteso a tutte le regioni tropicali e subtropicali. È in grado di svernare superando anche stagioni invernali molto rigide.

Autore Iris Hobby

Check Also

segno zodiacale Ariete

Segno zodiacale Ariete – Oroscopo

Il segno zodiacale Ariete Durata: 21 Marzo – 20 Aprile Posizione nello Zodiaco: da 0° …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *