mercoledì, Maggio 29, 2024
Home Blog

Ricetta Torta di mele Golden

0

Amata da molti, ecco una gustosa ricetta della torta di mele realizzata con mele Golden ( quelle gialle per intendersi).

Ingredienti
300 gr. di farina 00
2 uova a pasta gialla
150 gr. di zucchero
100 gr. di burro
½ bicchiere di latte intero
1 bustina di lievito
1 limone succo e buccia grattugiata
3 mele golden grosse
1 pizzico di sale

Preparazione
Sbuccia le mele, tagliale a fettine, irrorale con il succo di limone e spolverizzale di zucchero.
Metti ora il latte e il burro a sciogliere in un tegamino sul fuoco; spacca le uova in una ciotola, aggiungi zucchero e sale e montale con il frullatore, quando l’impasto diventerà ben spumoso aggiungi la scorza di limone grattugiata, il burro fuso con il latte, la farina e per ultimo il lievito. Con la procedura classica, imburra ed infarina uno stampo tondo, versa il composto all’ interno e sistemaci sopra le mele scalettandole, spolverizzate di zucchero e inforna a 175° per 30 minuti circa. Sforna la torta di mele golden, lasciala raffreddare, quindi sistemala in un vassoio e servila ai tuoi fortunati ospiti.

Ricetta Struffoli

0

Ogni anno a Natale ricevo sempre un bel piatto di struffoli dai vicini, che essendo di Napoli li sanno fare molto bene, ho deciso così di farmi dare la ricetta ed eccola qui.

Ingredienti
700 gr di farina
100 gr di zucchero
150 gr burro
4 uova
1 bicchierino di limoncello
Aroma di vaniglia
Olio (per friggere)
Un pizzico di sale
400 gr di miele
Confettini colorati
arancia candita

Preparazione
Disponi la farina a fontana su un piano ed aggiungi lo zucchero, le uova, il burro ammorbidito, la vaniglia, il limoncello ed un pizzico di sale.
Impasta bene il tutto fino a quando non ottieni un’impasto omogeneo, avvolgilo con della pellicola e mettilo in frigo a riposare  per circa un’ora.
Fai tante strisce di pasta e dopo averle tagliate forma delle palline di circa un cm di circonferenza.
Disponi le palline sopra un piano infarinato senza soprapporle. Con un setaccio togli la farina in eccesso e friggi in abbondante olio.
Adesso in una pentola versaci il miele ed accendi il fuoco. Appena il miele è ben sciolto togli la pentola dal fuoco e versaci dentro gli struffoli fritti.
Mescola con delicatezza ed aggiungi metà dei confettini e dei canditi. Servili in un vassoio aggiungendo altri confettini e canditi.

Ricetta Torta al cioccolato fondente

0

Questa torta al cioccolato facile e veloce ideale per la prima colazione e per la merenda dei bambini, inoltre può essere riempita e gustata dopo un buon pasto.

Ingredienti

150 g di cioccolato fondente

300 g di farina

60 g di fecola di patate

4 uova intere

100 ml di latte intero

200 g di zucchero semolato

75 g burro fuso

1 bustina di lievito per dolci

Un pizzico di sale

Granella di zucchero per la decorazione

Preparazione

Come prima cosa sciogli a bagnomaria oppure nel microonde il cioccolato fondente con il burro ed il latte, poi setaccia le farine insieme al lievito e prepara una teglia imburrandola ed infarinandola.

A questo punto puoi iniziare a montare le uova con lo zucchero semolato ed un pizzico di sale.

Quando il composto è bello spumoso aggiungi il cioccolato e successivamente le farine.

Versa il composto nella teglia, decora con la granella di zucchero e cuoci in forno caldo a 180 gradi per circa 40 minuti.

Fermentazioni spontanee: i lieviti e i loro usi

0

Le fermentazioni spontanee sono un processo naturale che avviene quando lieviti e batteri si mescolano con il mosto, producendo alcol e anidride carbonica. Questo processo è stato usato per secoli per produrre alcune delle bevande più amate al mondo, come birra, vino, sidro e kombucha. Ma quali sono i lieviti e quali sono i loro usi?

fermentazioni-spontanee

Tipi di lieviti

Esistono due tipi principali di lieviti: lieviti selezionati e lieviti spontanei. I lieviti selezionati sono quelli che vengono aggiunti al mosto per iniziare la fermentazione. Sono disponibili in varie forme, come polvere, liquido o pasta. I lieviti spontanei, d’altra parte, sono quelli che si trovano naturalmente nell’ambiente. Questi lieviti possono essere presenti nell’aria, sulla buccia degli agrumi o sulla superficie delle uve.

Usi della fermentazione spontanee

La fermentazione spontanea può essere utilizzata per produrre una vasta gamma di bevande alcoliche. La birra è una delle bevande più comunemente prodotte con questo processo. Il vino è un altro prodotto popolare che viene prodotto con la fermentazione spontanea. Altri usi includono la produzione di sidro, kombucha e persino alcuni tipi di aceto.

Vantaggi della fermentazioni spontanee

Ci sono molti vantaggi nell’utilizzare la fermentazione spontanea per produrre bevande alcoliche. Innanzitutto, è un processo naturale che non richiede l’aggiunta di additivi chimici o sostanze artificiali. Inoltre, può essere un modo più economico per produrre bevande alcoliche rispetto all’utilizzo di lieviti selezionati. Infine, può anche avere un sapore più ricco e complesso rispetto alle bevande prodotte con lieviti selezionati.

Conclusione

Le fermentazioni spontanee sono un processo naturale che può essere utilizzato per produrre una vasta gamma di bevande alcoliche. Ci sono due tipi principali di lieviti: selezionati e spontanei. Entrambi possono essere utilizzati per produrre birra, vino, sidro, kombucha e aceto. La fermentazione spontanea ha molti vantaggi rispetto all’utilizzo di lieviti selezionati, tra cui un sapore più ricco e complesso.

10 idee per le migliori gite di un giorno dal Lago di Garda

0

Alla ricerca di una divertente gita di un giorno dal Lago di Garda? Ecco 10 idee per le migliori gite di un giorno dal lago. Dagli affascinanti borghi medievali alle bellissime spiagge, questi viaggi ti faranno sicuramente sentire energico e riposato.

Foto di Gianni Crestani da Pixabay

Scopri i borghi medievali del Lago di Garda

Una delle gite di un giorno più popolari dal Lago di Garda è quella di esplorare i borghi medievali che punteggiano le rive del lago. I villaggi risalgono al XII e XIII secolo e sono un’affascinante istantanea della vita quotidiana di quel periodo. Alcuni dei borghi più famosi sono San Martino, Castelnuovo Berardenga e Moniga d’Alba.

Alcuni dei punti salienti di una visita a un villaggio medievale includono l’esplorazione delle sue strette strade di ciottoli e le pittoresche piazze, ammirando la sua architettura secolare e assaggiando il cibo e le bevande locali. Molti villaggi hanno anche musei dedicati alla loro storia, che possono darti una comprensione più profonda di come funzionavano questi insediamenti durante questo periodo di tempo.

Se stai cercando una breve gita di un giorno dal Lago di Garda con molto da vedere, una visita a uno dei borghi medievali del Garda è sicuramente un’ottima opzione.

Goditi un viaggio panoramico lungo la riva del lago

Se stai cercando una strada panoramica che ti porti lungo la riva del lago di Garda, ci sono alcune opzioni disponibili. Puoi guidare lungo la riva del lago stesso o fare una deviazione per esplorare uno dei tanti incantevoli villaggi che costeggiano l’acqua.

Un esempio è Locana. Fondato nell’898 d.C., questo villaggio medievale ospita tortuose strade di ciottoli, case dai colori vivaci e un pittoresco porto. Se sei fortunato, potresti essere in grado di assistere a un’esibizione degli abili musicisti del villaggio o assistere a una processione religiosa che si svolge nella piazza.

In alternativa, puoi fare un giro panoramico che conduce ad alcuni dei panorami più suggestivi del Garda. Fermati in punti panoramici per dare un’occhiata alla riva del lago e alle montagne circostanti. Oppure fare un giro su una delle barche che solcano le acque del lago. Puoi anche fare un’escursione su una delle tante montagne del Garda o andare in bicicletta lungo la riva del lago. qualunque attività colpisca la tua fantasia.

Indipendentemente dal percorso che scegli, assicurati di goderti lo straordinario scenario del Lago di Garda. Ti lascerà sicuramente riposato ed energizzato.

Fare un bagno nelle acque cristalline del Garda

Nuotare a Garda significa godersi alcuni dei dintorni più tranquilli e panoramici che si possano immaginare. Con un’acqua così limpida, è facile vedere tutti i pesci e altre forme di vita acquatica che nuotano intorno. Che tu voglia nuotare o rilassarti al sole, c’è molto da fare nell’acqua del Garda.

Banchettare con le specialità locali in un ristorante locale

Se stai cercando un delizioso ristorante locale per gustare alcune specialità del Lago di Garda, non guardare oltre La Locanda del Garda. Questa affascinante struttura si trova nel cuore di un pittoresco villaggio medievale e serve alcuni dei piatti più appetitosi che tu abbia mai assaggiato. Dalle gustose carni italiane ai piatti di pesce fresco, troverai sicuramente qualcosa che soddisfi il tuo palato. Inoltre, la lista dei vini offre una vasta selezione di vini locali e internazionali perfetti da abbinare al pasto.

Quindi vieni affamato e resta un pò!

Esplorare le bellezze naturali dei laghi e delle montagne del Garda

Numerosi sono i sentieri e i sentieri che si snodano tra i boschi ei borghi lacustri del Garda. La riva del lago ospita molte specie di animali selvatici, tra cui cervi, gabbiani e orsi. Lungo la riva del lago troverai calette appartate perfette per nuotare, prendere il sole o semplicemente ammirare il panorama. In montagna, i laghi di Garda e l’Isola Bella offrono paesaggi straordinariamente fotogenici che meritano un’escursione o un giro. Di notte il Lago di Garda si illumina dei colori del sole al tramonto.

Fare un’escursione in uno dei tanti boschi del Garda

Se stai cercando un’esperienza escursionistica davvero unica, non guardare oltre le numerose foreste del Garda. Dalla fitta foresta alle dolci colline, c’è qualcosa per ogni escursionista.

Le foreste del Garda sono piene di meraviglie naturali che sicuramente soddisferanno gli escursionisti di tutti i livelli di esperienza. Tra le escursioni più popolari della regione ci sono i sentieri intorno a Villa Balbianello e al Monte Bondone. Entrambi i percorsi offrono una varietà di terreno, tra ripide colline e strette valli.

Se stai cercando un’escursione più breve con un terreno meno impegnativo, prova uno dei sentieri più brevi nelle foreste del Garda. I sentieri intorno a Villa Balbianello e al Monte Bondone hanno entrambi una lunghezza di 3 chilometri o 2 miglia.

Non importa che livello di esperienza escursionistica tu abbia, c’è un sentiero nei boschi del Garda perfetto per te. Quindi esci e goditi alcune delle foreste più belle della regione!

Fare un giro in bicicletta lungo la riva del lago o attraverso pittoreschi villaggi

Quando pedali intorno al Lago di Garda, hai l’opportunità di esplorare alcuni dei borghi più pittoreschi d’Italia. Sia che tu pedali lungo la riva del lago o che tu prenda un percorso più interno attraverso gli incantevoli villaggi, ce n’è sicuramente per tutti i gusti.

Se stai cercando un giro piacevole, considera di esplorare le deliziose città della Lombardia come Brescia, Bergamo e Cremona. Queste città di provincia ospitano molte magnifiche chiese e incantevoli piazze. In alternativa, se hai voglia di pedalare veloce, dirigiti verso le coste ventose del Lago di Garda. Qui puoi pedalare lungo le coste o affrontare alcune colline impegnative.

Indipendentemente da ciò che scegli di fare, non dimenticare di ammirare tutto lo straordinario scenario che il Lago di Garda ha da offrire. Dai vigneti e le dolci colline della campagna, alle vette imponenti e alle acque cristalline del Lago di Garda. Semplicemente non c’è modo di annoiarsi durante un giro in bicicletta intorno a questo bellissimo lago.

Ammirare lo splendido scenario dei laghi e delle montagne del Garda di notte

Se stai cercando un modo panoramico mozzafiato per trascorrere una serata, considera di trascorrere il tuo tempo passeggiando tra i laghi e le montagne del Garda. Mentre il sole tramonta, l’oscurità si riempie di stelle, offrendoti l’occasione perfetta per intravedere il cielo notturno. Avventurati nelle foreste oscure o ammira i riflessi delle acque del Garda nelle calme acque dei suoi laghi. Quando è ora di cena, gusta piatti e vini locali in un ristorante che si affaccia su uno dei laghi. Se desideri rimanere in un posto e goderti il ​​panorama, fai un giro in barca intorno al lago. Oppure, se desideri sperimentare di più su ciò che il Garda ha da offrire, prendi in considerazione l’esplorazione in bicicletta oa piedi. Qualunque cosa tu faccia, non dimenticare di portare un buon libro o alcuni amici per condividere questa esperienza indimenticabile.

Fare una gita in barca ed esplorare la pittoresca riva del lago

Quando pianifichi il tuo viaggio sul Lago di Garda, non dimenticare di fare una gita in barca! Ci sono così tante belle immagini e suoni da vedere sull’acqua. Sarai in grado di vedere tutti i villaggi in riva al lago, le montagne mozzafiato e persino le luci brillanti della città di Torino. Prenditi il ​​tuo tempo e goditi le viste spettacolari!

Fare una passeggiata su una delle tante belle spiagge del Garda

Quando cerchi una rilassante gita di un giorno dal Lago di Garda, non guardare oltre una delle tante belle spiagge del lago. Dalle acque cristalline ai sentieri incredibilmente panoramici, queste coste deserte ti faranno sicuramente sentire riposato ed energico.

Se hai fretta, dai un’occhiata a una delle località balneari che circondano il lago. Questi piccoli villaggi offrono di tutto, dalle affascinanti strade medievali alla deliziosa cucina locale. Se hai tempo, fai una piacevole passeggiata lungo la riva del lago o avventurati in una delle tante foreste che fiancheggiano la riva.

Per chi preferisce una scarica di adrenalina, fare un’escursione su una delle tante montagne del Garda o andare in bicicletta lungo la riva del lago. Oppure, se cerchi semplicemente un posto dove stendere l’asciugamano e prendere un po’ di sole, dirigiti verso una delle tante spiagge del Garda. Sia che tu preferisca una baia appartata a mezzaluna o una spiaggia pubblica affollata, c’è sicuramente un posto perfetto per te in questa lista.

Monarchs may be doing better than thought, study suggests

0

Lorem ipsum dolor sit amet,sed diam nonumy eirmod tempor invidunt ut labore et dolore magna aliquyam erat, At vero eos et accusam et justo duo dolores et ea rebum. Lorem ipsum dolor sit amet, no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. Stet clita kasd gubergren, no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. sed diam voluptua.

Lorem ipsum dolor sit amet,sed diam nonumy eirmod tempor invidunt ut labore et dolore magna aliquyam erat, At vero eos et accusam et justo duo dolores et ea rebum. Lorem ipsum dolor sit amet, no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. Stet clita kasd gubergren, no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. sed diam voluptua. Lorem ipsum dolor sit amet,sed diam nonumy eirmod tempor invidunt ut labore et dolore magna aliquyam erat, At vero eos et accusam et justo duo dolores et ea rebum. Lorem ipsum dolor sit amet, no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. Stet clita kasd gubergren, no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. sed diam voluptua.  Lorem ipsum dolor sit amet,sed diam nonumy eirmod tempor invidunt ut labore et dolore magna aliquyam erat, At vero eos et accusam et justo duo dolores et ea rebum. Lorem ipsum dolor sit amet, no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. Stet clita kasd gubergren, no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. sed diam voluptua.

Lorem ipsum dolor sit amet,sed diam nonumy eirmod tempor invidunt ut labore et dolore magna aliquyam erat, At vero eos et accusam et justo duo dolores et ea rebum. Lorem ipsum dolor sit amet, no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. Stet clita kasd gubergren, no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. sed diam voluptua.

Tenerife: ecco un tour guidato cosa fare cosa visitare

0

Tenerife: cosa visitare cosa fare

Esplorare i villaggi ubicati sulle coste del nord e del sud della città di Tenerife con un tour guidato è importante per chi cerca di conoscere storia e cultura della gente del posto, e di guardare dall’alto l’Oceano Atlantico oltre che visitare parchi naturalistici di grande interesse e rara bellezza.

Se avete organizzato una vacanza in questa splendida località delle Isole Canarie, e non sapete cosa fare e cosa visitare, scoprite subito i palazzi, le torri e le strade di ciottoli di Tenerife con alcuni tour guidati da nord a sud di un’intera giornata che si rivelano un paradiso per gli amanti della storia, della cultura e soprattutto della natura.

Tour guidato alla periferia di Tenerife

Iniziate un tour guidato con una visita alla città tranquilla di Icod de Los Vinos. Qui, si vedrà l’albero più antico delle Isole Canarie, e inoltre è possibile ammirare le belle case del centro storico. Salendo sulla parte alta, è un ottimo modo per una vista panoramica sull’Oceano Atlantico in netto contrasto con il circostante paesaggio verde.

Isole Canarie
Tramonto Isole Canarie

Passare attraverso El Tanque in rotta verso Los Silos e Buenavista del Norte, con vista delle scogliere di Culata lungo la strada è un altro itinerario che un tour guidato può offrirvi a Tenerife e dintorni. Le strade di ciottoli di Garachico contengono anche altre sorprese.

Dopo una degustazione di alcuni prodotti alimentari locali, il tour prosegue con la visita alla nobile Villa de la Orotava, che fa innamorare per i suoi splendidi angoli e vicoli che rivelano il glorioso passato della città.

Tour di Anaga e San Cristobal de la Laguna

Per gli amanti della natura a Tenerife è disponibile anche un tour guidato naturalistico e culturale di 5 ore che consente di scoprire siti storici e bellezze naturali che la città vanta.

Questa è un’opportunità per sperimentare la diversità dei paesaggi dell’isola dalle sue foreste e spiagge, a vulcani e altre montagne. Durante il tour guidato c’è sempre da fare qualcosa come ad esempio fermarsi lungo il percorso per assaggiare il tradizionale caffèquito di Tenerife, e visitare una varietà di luoghi che presentano i migliori esempi di architettura tradizionale delle Canarie.

Una guida locale fornirà tra l’altro commenti sulla storia dell’isola, cultura e costumi. I trasferimenti di andata e ritorno dall’alloggio in cu si risiede sono inclusi nel prezzo del tour.

Tour guidato a Tenerife Sud

Durante una vacanza a Tenerife non deve mancare un’avventura di un’intera giornata nel sud della città. Infatti, un tour guidato consente di viaggiare attraverso aree di una bellezza vulcanica mozzafiato, dove la vita si è adattata nonostante le difficoltà poste dai fenomeni geografici.

A seguito di un trasferimento in minibus (massimo 8 passeggeri) o attraverso il noleggio auto a Tenerife, si può arrivare nella tranquilla città di Barico Nuevo si può esplorare un paesaggio formatosi milioni di anni fa dall’attività vulcanica su larga scala, ammirandone nel contempo i colori e le case tradizionali che evidenziano ancora i segni di potenti eruzioni vulcaniche che hanno lasciato un segno indelebile sull’isola.

Tour guidato nel Parco Rurale di Anaga

Tra le tante cose da fare e da vistare a Tenerife c’è anche una delle ultime foreste di alloro presenti in tutto il mondo, e che è possibile ammirare in un tour guidato di un’intera giornata nel Parco Rurale Anaga dove il tempo sembra essersi fermato da secoli.

Il viaggio inizia nel tipico villaggio di pescatori di San Andres alle porte di Santa Cruz de Tenerife vicino a Teseritas Beach. Qui ci si immerge nel mondo della natura quasi immediatamente. La guida preposta a ciò, fornirà informazioni sulla storia di uno dei lati più antichi di Tenerife, scolpiti da milioni di anni di erosione vulcanica.

 

Acquistare casa in Svizzera

0

Acquistare casa in Svizzera: perchè è un trend in aumento

Sempre più italiani stanno pensando di acquistare una casa in Svizzera.
Circa duemila italiani all’anno comprano casa a queste latitudini, in cerca dell’investimento ideale.
Secondo una recente statistica di Ernest&Young comprare casa nel paese elvetico è sempre di più un’ipotesi da prendere seriamente in considerazione.

EY: comprare casa in Svizzera è molto interessante

Il motivo principale per cui comprare casa in Svizzera è molto attraente?
Negli ultimi anni si è registrato un aumento medio del 2,5 di aumento del salario, e una 0,68 medio di calo dei prezzi degli immobili.
Solo Spagna, Grecia e Singapore nel mondo hanno un trend migliore.
La Svizzera ha inoltre uno dei regimi fiscali più morbidi d’Europa: l’IVA non supera l’8%.
Soltanto una fetta tra il 25 e il 30 per cento degli svizzeri è proprietario di case, la maggior parte delle persone sono in affitto. In questo territorio si costruisce molto e mediamente con qualità e anche con un certo lusso. Spazio per comprare immobili di buon livello ce n’è molto.
Gli svizzeri stesso stanno iniziando a convincersi di acquistare, mentre dall’estero (cittadini di lingua tedesca in particolare) arrivano investitori intenti a farsi una casa in Canton Ticino, magari nei pressi dello stupendo lago di Lugano.
E se i prezzi degli immobili possono essere indubbiamente elevati, i tassi di interesse sui mutui sono rimasti ancora estremamente bassi.
Comprare casa in Svizzera può essere un grande investimento, una vera e propria “rendita” per chi sceglie di darlo in locazione. Convivendo con altre persone, per godere di un’entrata aggiuntiva, o come “tesoretto” per la pensione.
nizzaparadise.ch

Comprare casa in Svizzera o andare in affitto?

Nella media conviene comprare casa, ma nei comuni più “in” e nelle grandi città l’affitto è ancora più vantaggioso.
E’ ciò che l’ufficio investimenti di banca UBS ha evidenziato in una recente pubblicazione.
Una casa di almeno 90 mq in un comune medio costa circa 1 milione di franchi svizzeri e viene affittato a una cifra tra i 2.500 e i 3.000 franchi.
Chi acquista si vede poi obbligato a dover sostenere almeno altri 40.000 franchi: aumento delle imposte e gli interessi per l’ammortamento influenzano molto tale dato.
Ti consigliamo di consultare questa guida per conoscere tutti i dettagli di come comprare casa in Svizzera. Le residenze e le ville in Svizzera più gettonate? Sono tante le moderne location amate da investitori e cittadini svizzeri, in particolare stanno avendo un ottimo riscontro i nuovissimi appartamenti del complesso chiamato Nizza Paradise Residence.
La stupenda vista lago, la manifattura degli interni e degli esterni (ampie vetrate fanno filtrare una splendida luce tutto il giorno), la presenza di una SPA e di una palestra per i condomini, rende queste abitazioni tra le più acquistate nell’ultimo periodo.

VIAGGIO DENTRO LA PRATICA YOGA: LE METE DEL BENESSERE

0

Pexels (CC0), Yoga

Chi si è avvicinato alla pratica yoga sa bene che per la mente e per il corpo non esiste niente di meglio. È  una passione che entra nel sangue e che spesso si rincorre viaggiando, alla ricerca di quei luoghi nei quali lo yoga è nato o è maggiormente praticato.
Le mete di viaggio sono comunque moltissime e non tutte posizionate all’altro capo del mondo.
Yoga in Austria. Nel bellissimo Tirolo non mancano certo i paesaggi da fiaba e l’aria fresca e pura che aiuta il rilassamento. Ecco perché a pochi passi dalla stazione sciistica di Kitzbuhel, nelle pittoresche Alpi Tirolesi è nata una bella casa di Ritiro Yoga.  Campane tibetane, meditazione, stanze semplici e natura imperante sono le costanti del viaggio che c’è da giurarlo, rigenera corpo e mente.
Yoga pugliese. Se quest’estate non si vuol rinunciare né alla buona tavola, né alla pratica yoga la soluzione ideale è optare per il Salento dove periodicamente vengono organizzati degli  incontri full immersion yoga che conciliano la meditazione, la danza e l’armonizzazione del corpo e della mente. Ciliegina sulla torta sono le lezioni di automassaggio e la possibilità di trascorrere il proprio tempo libero scoprendo il territorio in bici o a piedi. D’altronde di terre belle come il Salento proprio non ce ne sono.
Sri Lanka al profumo di yoga. Va dove ti porta lo yoga verrebbe da dire, e a volte lo yoga porta davvero lontani. Chi raggiunge lo Sri Lanka per praticare l’antica disciplina ha proprio voglia di far sul serio e di immergersi in un mondo del tutto diverso dal proprio. Una delle mete più gettonate è Ulpotha, per un ritiro essenziale ma appagante. Niente acqua calda o elettricità ma solo un piccolo villaggio e una natura che ha la meglio su tutto e tutti.
Yoga in Nepal. Anche questa destinazione è davvero consigliata a chi pratica da tempo lo yoga e intende dedicarsi più che seriamente alla disciplina. Consigliatissima la Valle di Kathmandu o l’Annupurna dove è possibile praticare yoga ma anche satsang e meditazione tibetana.  A  ringraziare non sarà solo la mente ma anche il vostro ego di viaggiatori: si avrà la possibilità di ammirare uno dei luoghi più affascinanti del mondo.

AVVENTURA IN MONTAGNA: IN VIAGGIO CON UNA MUTA DI HUSKY

0

Con questo caldo che arriva pensare ad un poco di frescura, neve, boschi e montagna non può far che piacere. Trasferiamoci allora nel Grande Nord, su una slitta trainata da meravigliosi husky, in compagnia di una guida a cinque stelle che ci guidi nel cuore di una natura selvaggia e primitiva, incontaminata e brillante. Un’esperienza da sogno, ma pure alla portata di tutti.
Il grande nord in Sleddog. Dell’organizzare un viaggio verso il Grande Nord emoziona anche solo l’idea; non si tratta di un’esperienza riservata a pochi ma che oggi, grazie al web e alla globalizzazione è alla portata di tanti. Le mete d’altronde sono più che numerose: c’è chi sceglie la Lapponia, chi opta per la Finlandia o la Svezia, i più temerari prenotano una vacanza in Alaska e Siberia, ma l’avventura è anche dietro casa, in Italia, già che lo sleddog è ad oggi pratica piuttosto diffusa. Di agenzie turistiche e di scuole che praticano questa disciplina ne esistono davvero tantissime, e in compagnia di una muta di cani addestrata in maniera eccellente potrai scoprire angoli di mondo irraggiungibili fino a ieri solo con il pensiero.
Prepararsi all’avventura. Si tratta di un viaggio che richiede una partecipazione attiva da parte del turista: è indispensabile seguire alcune lezioni durante le quali si impareranno le tecniche di base per vivere consapevolmente l’esperienza e in mente ciascun partecipante dovrà avere l’intero itinerario prestabilito in precedenza. Ogni slitta viene comunemente trainata da 4 cani e il tour potrà durare poche ore o addirittura giornate intere.
Gli itinerari. Le opzioni sono praticamente infinite: uno degli itinerari più affascinanti forse è quello che attraversa la Carelia Finlandese e che sfiora i confini della Russia, ma non ha  niente da invidiare l’itinerario lappone, leggermente più a nord che prevede favolosi pernottamenti in capanne di legno o in tende e frugali pasti al sacco. Durante le giornate di viaggio a seconda della location prescelta si potranno intravedere volpi artiche, renne, ghiottoni, ma anche lepri artiche e assistere all’indimenticabile fenomeno dell’aurora boreale.
Sleddog in Italia. Questo genere di viaggio, specie durante la stagione fredda, è praticato in diverse location italiane. Tanto per cominciare a Madonna di Campiglio, ma anche ad Auronzo di Cadore nei dintorni di Belluno e a Ponte di Legno Tonale. I costi? Più che accettabili partono dalle 25 euro ad uscita fino alle 250 euro per giornate intere comprensive di pernottamento in tenda.