sabato , dicembre 10 2016
Breaking News
Home / News / Villa San Michele Capri

Villa San Michele Capri

Villa San Michele Capri

Una pregevole dimora storica: Villa San Michele.

Nell’isola di Capri Villa San Michele Capri rappresenta senza dubbio l’unico esempio davvero originale di una dimora dall’incredibile sapore storico, aperta al pubblico tutto l’anno: la sua importanza è notevole, anche perché essa spiega in modo deciso l’influenza che è stata da sempre esercitata dall’isola campana su personalità note e ignote di tutto il mondo.

Villa San Michele - Capri
Villa San Michele – Capri

La collocazione di Villa San Michele è davvero suggestiva, nel versante nord-orientale di Anacapri, a oltre trecento metri di altezza sul livello del mare, ed ha tra le più importanti viste su Capri, la Penisola sorrentina e il Golfo di Napoli. Il suo periodo d’oro, però, è stato quello compreso tra il 1896 e il 1907, quando divenne la residenza del suo creatore svedese, il medico di corte e scrittore Axel Munthe. In passato, tra l’altro, qui sorgeva una delle splendide dodici ville imperiali di origine romana: tali rovine furono conservate con minuzia e puntiglio dallo stesso Munthe e sono visibili ancora oggi nel ridente giardino. Per quel che concerne l’architettura, c’è da dire anzitutto che gli interni e l’elegante collezione di arte antica sono in grado di formare un’esperienza davvero unica e rispecchiano piuttosto fedelmente il gusto romantico e simbolista che all’epoca dominava in lungo e in largo. Da sessant’anni a questa parte Villa San Michele è diventata una proprietà immobiliare che beneficia della cura della Fondazione Stiftelsen San Michele, anch’essa scandinava come il suo più importante proprietario. Sono i mesi estivi quelli più consigliati per una visita di questo spettacolare edificio, dato che è proprio in questa occasione che viene offerto un programma culturale molto ricco e variegato, con concerti di musica di ogni tipo, spettacoli teatrali ed esposizioni artistiche sempre aggiornatissimo.

Il giardino della villa.

Villa San Michele - Visuale
Villa San Michele – Giardino

Al giorno d’oggi il giardino di Villa San Michele Capri mantiene un fascino unico: la Loggia delle sculture, il lungo pergolato e il fresco Viale dei Cipressi tendono a seguire le idee del suo ideatore, Axel Munthe. Il turista che giungerà in questi ambienti verrà immediatamente immerso nel particolare micro-clima del giardino, una vera e propria selezione accuratissima della locale flora mediterranea che vive in perfetta armonia con piante e alberi che provengono da tutti i continenti del mondo. Pini, palme e piante davvero curiose sono il naturale contorno di questo giardino, il quale può anche vantare specie rarissime e anche estinte in natura ma sopravvissute proprio a Capri. I tulipani, le azalee e le rose donano poi colore al giardino durante tutto l’arco dell’anno. Villa San Michele sembra in questo modo aprire le braccia al cielo e al mare, uno degli effetti scenografici che lo stesso Munthe voleva per la sua dimora, una casa aperta al sole, al vento e alla voce del mare, un locus amaenus di chiaro stampo romano, un luogo dove ristorare lo spirito con le meraviglie provenienti da tutto il mondo.

Un proprietario eccentrico ma geniale: Axel Munthe.

Axel Munthe
Axel Munthe

La bellezza di Villa San Michele deriva soprattutto dall’inventiva e dalla intraprendenza di Axel Munthe, il principale edificio della costruzione. Munthe fu un uomo dalle molteplici qualità e trascorse gran parte della propria vita a Capri. Fu soprattutto medico e scrittore di fama internazionale. Pregevole è soprattutto la sua opera “La storia di San Michele”, in cui la genesi della villa omonima gioca un ruolo fondamentale. La maggior parte della propria fortuna economica venne investita nei suoi due grandi progetti di vita, vale a dire la costruzione di Villa San Michele e l’aiuto a coloro che stavano peggio di lui in qualità di medico, essendo tra i più apprezzati in questo ruolo, dato che ricopriva l’incarico di dottore personale dell’erede al trono di Svezia, la principessa Vittoria.

Valuta l'articolo

User Rating: Be the first one !

Autore Max

Check Also

prima-colazione

Prendi appuntamento con la prima colazione

La prima colazione è un pasto importantissimo: l’abitudine a consumarla si associa a un migliore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *