sabato , dicembre 10 2016
Breaking News
Home / Benessere-Salute / Perdere peso in estate? Ecco alcuni consigli utili.

Perdere peso in estate? Ecco alcuni consigli utili.

Perdere peso in estate? Ecco alcuni consigli utili.

L’estate è un eccellente periodo per perdere peso e rimanere in forma, oltre che per liberarsi delle fastidiose e sempre odiate “maniglie dell’amore”. Quali sono i motivi che trasformano la stagione calda dell’anno in un momento ideale per perdere il peso eccessivo?

Prima di tutto dobbiamo ringraziare la luce del sole, che arriva sulla terra in maniera più forte e costante e consente al nostro corpo di aumentare i livelli di serotonina, un processo che riduce la necessità di mangiare, in maniera particolare se si tratta di cibi fuori pasto e “consolatori” (che poi, per dirla tutta, sono quelli peggiori da un punto di vista della forma fisica). Se a questo si aggiunge che molte persone tendono a mangiare di meno quando fa più caldo, ecco un altro punto in favore del perdere peso.




Perdere peso in estateL’estate ci mette a disposizione dei cibi che è difficile trovare in altre stagioni dell’anno, così freschi almeno, e che sono degli alleati del dimagrimento. I cetrioli (una buona fonte di silice, buono per la pelle), le pesche (buona fonte di fibre), gli asparagi e i broccoli (pieni di proteine, che fanno sentire sazi più a lungo) sono tutti esempi eccellenti. E’ da ricordare che il corpo misura i nutrienti, non le calorie, dunque mangiare cibi qualitativamente migliori permette di consumare meno cibo, ingurgitare meno calorie e perdere peso.

Come suggerito da Pancia Piatta Fitness, nella pagina che parla di dieta per l’estate, nei giorni più caldi dell’anno è utile anche mangiare molta frutta e verdura. Pompelmo, arance e kiwi sono delle eccellenti buoni di vitamina C, la quale si rivela utile nel bruciare i grassi in eccesso nel corpo.




Rimanendo in tema di frutta, in estate si trovano tantissimo le angurie, frutti rossi che sono composti per la maggior parte di acqua. Si tratta di una frutta eccellente anche per perdere peso, in quanto è poco calorica. Inoltre, contenendo davvero un sacco di acqua, aiuta a rimanere idratati.

Sembra strano, ma un’altra cosa che aiuta a perdere peso in estate è tenere un vassoio di frutta sul tavolo. Uno studio americano dalla Smell and Taste Foundation in Chicago ha scoperto che le persone che hanno odorato della frutta prima di ogni pasto, hanno perso più peso rispetto a quelle che non l’hanno fatto, o che hanno fiutato, ad esempio, dei fiori. In qualche modo, l’odore di cibo sazia lo stomaco ancor prima di mangiare.

Uno studio condotto dall’International Journal of Obesity ha invece provato che coloro che hanno mangiato in contenitori trasparenti avevano la tendenza a mangiare di più rispetto a chi ha usato contenitori opachi. Questo perché, psicologicamente parlando, guardare il cibo fa venire più fame.

Ecco infine alcuni consigli utili per la vostra dieta dell’estate:

  • Ricorda che è fondamentale controllare quanto si mangia, non quello che si mangia. Il vero segreto per perdere peso non è rinunciare a qualcosa, ma non esagerare con le porzioni;
  • Evitare di assumere calorie “vuote”, come quelle delle bibite gasate o delle farine raffinate (come la pasta e il pane bianchi);
  • Bere molta acqua, che tra l’altro riempie lo stomaco facendo passare lo stimolo dell’appetito;
  • Anche se solo per 30 minuti al giorno, è importante fare esercizio fisico;
  • Ricordarsi di mangiare tanta frutta e verdura;
  • Mangiare pasti più piccoli ma ad intervalli più frequenti;
  • Fermarsi quando si è soddisfatti, non quando si è pieni. Non è necessario pulire necessariamente il piatto;
  • Se proprio bisogna scegliere della pasta o del pane, meglio optare per le versioni integrali;
  • Farsi delle concessioni ogni tanto, degli strappi alla regola. Seguire in maniera rigida una dieta non è mai una cosa positiva.




User Rating: 4.6 ( 1 votes)

Autore Max

Check Also

prima-colazione

Prendi appuntamento con la prima colazione

La prima colazione è un pasto importantissimo: l’abitudine a consumarla si associa a un migliore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *