sabato , dicembre 10 2016
Breaking News
Home / Articoli / Guida all’allestimento di un acquario marino tropicale – 2.0 – Il Mobile

Guida all’allestimento di un acquario marino tropicale – 2.0 – Il Mobile


Guida all’allestimento di un acquario marino tropicale –  2.0  – Il Mobile

2.0 – Il Mobile

Il mobile o supporto per acquario non deve essere un elemento sottovalutato  in quanto reggerà un peso considerevole e quindi bisogna valutarne bene la sua progettazione.Come dimensioni, profondità e lunghezza, devono essere speculari a quelle della vasca in quanto il peso supportato dovrà essere distribuito equamente su tutta la struttura portante del supporto.L’ altezza chiaramente è un aspetto puramente estetico, anche se non consiglio di scendere sotto gli 80 cm in quanto poi all’interno dovrà essere alloggiata la sump con  tutta la tecnica.

Struttura in alluminio con profilati 50x50
Struttura in alluminio con profilati 50×50

Per quanto riguarda i materiali usati il migliore è senza dubbio l’acciaio inox in quanto reggerà bene alla salsedine ma anche ferro zincato a caldo, o eventualmente i profilati di alluminio possono andar più che bene. Il rivestimento poi sarà scelto in base all’ arredamento di casa quindi si può andare dal legno ai pannelli in plexiglass colorati.Chiaramente ho parlato di mobili realizzati artigianalmente e non quelli commerciali di cui sconsiglio l’acquisto in quanto all’interno non hanno lo spazio necessario per ospitare la sump. Solo da poco tempo qualche azienda sta producendo delle strutture adatte al marino con sump personalizzate.

Struttura in Ferro Zincato
Struttura in Ferro Zincato Caldo

Consiglio per risparmiare

Il consiglio è far realizzare una struttura in ferro zincato caldo con profili 30*30 o 40*40 in base alle dimensioni della vasca, e rivestirla anche con il fai da te in base alle proprie esigenze. Molto economici sono anche le strutture in alluminio anodizzato con giunti tipo porsa che successivamente pannellati diventano più stabili. Non li consiglierei però per vasche dai 500 lt in sù.

Montaggio pannelli su struttura in alluminio
Montaggio pannelli su struttura in alluminio
Struttura in Alluminio con pannellatura completata
Struttura in Alluminio con pannellatura completata

n.b.: Si consiglia di farsi seguire nella realizzazione della struttura da persone o ditte del settore in quanto il mobile dovrà reggere il peso della vasca e dell’acqua. In caso di fai da te l’utente si assume tutte le responsabilità in quanto nel presente articolo consigliamo solo i materiali ma non diamo alcuna indicazione su come realizzarli e nemmeno su come calcolare lo spessore dei profilati o altro.

Indice

0.0 – Premessa

1.0 – La Vasca

2.0 – Il Mobile

3.0 – La Tecnica

3.1 – L’Illuminazione

3.2 – La Sump

3.3 – Lo Schiumatoio

3.4 – La risalita

3.5 – Il Movimento

3.6 – Temperatura e Osmoregolazione

3.7 – Reattore di Calcio

3.8 – Reattore di Kalkwasser

4.0 – I Valori dell’acqua

5.0 – Metodi di Gestione

5.1 – Metodo Berlinese

5.2 – Metodo DSB

5.3 – Metodo Balling

5.4 – Metodo a Riproduzione Batterica

6.0 – L’Avvio e la Maturazione

7.0 – Cambi d’Acqua e Manutenzione

Guida realizzata da Fabrizio Ercolani.

Autore Maurizio Previtali

Check Also

Cinque idee per scrivere un post

Cinque idee per scrivere un post creativo e di successo

Se sei un blogger attivo non puoi che avere necessità di idee creative per poter …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *